G.Cantalamessa, Coordinatore NCS Napoli - ”Ex Asilo Filangieri, premio per i fuorilegge e gli amici degli amici. Ennesimo schiaffo a chi rispetta le regole”
 

G.Cantalamessa, Coordinatore NCS Napoli - ”Ex Asilo Filangieri, premio per i fuorilegge e gli amici degli amici. Ennesimo schiaffo a chi rispetta le regole”

Blog

05/01/2016

G.Cantalamessa, Coordinatore NCS Napoli - ”Ex Asilo Filangieri, premio per i fuorilegge e gli amici degli amici. Ennesimo schiaffo a chi rispetta le regole”

G.Cantalamessa, Coordinatore NCS Napoli - ”Ex Asilo Filangieri, premio per i fuorilegge e gli amici degli amici. Ennesimo schiaffo a chi rispetta le regole”



g-cantalamessa--coordinatore-ncs-napoli---ex-asilo-filangieri--premio-per-i-fuorilegge-e-gli-amici-degli-amici--ennesimo-schiaffo-a-chi-rispetta-le-regole

Napoli 04 gennaio 2015 – “Il sindaco corre ai ripari con la delibera sull’ex asilo Filangieri perché sulla sua gestione pende la denuncia presentata dal sottoscritto insieme a Sergio Fedele e Manfredi Nappi con l’associazione CambiaMò. Ci sembra assurdo che, a seguito dell’esposto presentato presso la Procura della Repubblica a maggio 2014, invece di far rispettare la legge e ridare l’immobile ai cittadini napoletani, l’unica reazione sia stata un regalo a chi la legge non ha rispettato. Occorre subito chiarezza perché è inimmaginabile che in una città che ha bisogno di esempi di legalità si proceda con una sanatoria cha ha come obbiettivo aggirare delle norme in materia di occupazione abusiva a spese dei napoletani. Come documentammo, all’interno della struttura, si organizzavano anche serate “aperte al pubblico” e a pagamento, con relativa somministrazione di bevande e alimenti. Vorremmo capire dalla magistratura cosa si è fatto a seguito della nostra segnalazione e quali misure intenda adottare. Questa Giunta ha creato un precedente “sinistro”. Cosa accadrà se altre associazioni, vista l’impunità, occuperanno abusivamente strutture comunali? Non possiamo pensare che, anche se a fin di bene, si possa eludere la legge in maniera così spudorata. Così non si curano gli interessi dei napoletani ma solo degli amici degli amici”.

Così Gianluca Cantalamessa, coordinatore provinciale di Noi con Salvini Napoli, in merito alla delibera che autorizza l’occupazione abusiva dell’ex Asilo Filangieri.